Zaffiro

Piacenza, 2020

Il protagonista di questa realizzazione è un interno luminoso in contrasto con i volumi dell’arredo. Il cliente da subito ha mostrato interesse verso tonalità scure e materiali preziosi, possibilmente lucidi e di richiamo al marmo. L’obbiettivo del progetto è stato quello di creare uno spazio dai contrasti netti ma allo stesso tempo accogliente, dedito ai momenti di convivialità. Questa necessità nasce dalla passione per il vino del committente e dal piacere di condividerlo con gli affetti; abbiamo quindi sviluppato una cucina ampia e funzionale, che fosse l’appoggio ideale per un aperitivo, ma anche per un pasto individuale sul piano snack. Ad accessoriare la cucina sono la cantinetta ad incasso, l’angolo affettatrice Berkel ed una libreria vini che ci collega al luogo di massimo convivio della casa: il mobile bar. Quest’ultimo con lo schienale interamente in specchio, amplifica la prospettiva della stanza e ci riporta sul bancone di un elegante lounge bar. Subito dopo incontriamo il rivestimento ceramico del soggiorno che accompagna la tv e diventa l’elemento predominante dell’open space. Illuminata dalla luce del mobile in vetro tono su tono, la parete acquisisce maggiore eleganza e rimane la protagonista indiscussa dello spazio.
La progettazione dell’interno è stata diretta in collaborazione con arch. Flavio Tagliaferri.

Privacy Policy
Cookie Policy

made with ❤ in Castell'Arquato, Italy by Emilia Agency | siti internet | grafica | comunicazione