Ufficializzata la collaborazione con Thonet

Tre secoli di storia e la stessa voglia di innovazione, un’immagine malinconica, elegante e versatile; queste sono le caratteristiche che ci hanno sedotto! Da oggi iniziamo ufficialmente la collaborazione con Thonet.

La viennese Gebrüder Thonet Vienna GmbH (“GTV”) fondata da Michael Thonet nel 1853 è nota in tutto il mondo per la curvatura dei suoi profili di faggio e la texture della “Paglia di Vienna”.

Utilizzo di tecniche produttive avanzate e funzionali alla realizzazione di prodotti unici, innovazione nelle forme e nell’uso dei materiali, uniti ad un design ricercato, sono il fil rouge dei nuovi progetti della GTV, capace di proporre soluzioni innovative attuali ben integrate e coerenti con le riedizioni più classiche del suo catalogo.

Oggi a reinterpretare la memoria ci pensano i designer internazionali, che con quel ricciolo in legno curvato giocano rinnovando la tradizione.

 

La Storia

Michael Thonet (1796-1871) e i suoi cinque figli furono i produttori di mobili di maggior successo dell’era industriale.

Michael Thonet passò dalla tecnica del legno lamellare incollato a quella del tondino incurvato a vapore, cioè a un processo chimico e meccanico di tipo industriale. Grazie a questa innovazione iniziò a produrre mobili in legno proponendo una collezione di forme eleganti e insieme razionali, con un procedimento che consentiva la produzione in grande serie. A questo si aggiunse subito, un sistema di distribuzione e di vendita in grado di penetrare qualsiasi mercato. In quel periodo nacquero prodotti come la sedia “N.1” progettata per il famoso palazzo Schwarzenberg di Vienna, considerata la sedia “tipo” Thonet, da cui derivarono poi innumerevoli modelli fino alla sedia N.14. Nel 1911 il catalogo Gebrüder Thonet contava 980 modelli diversi. Pezzi mitici per forma e per qualità di lavorazione, come la sedia N.14, prodotta in oltre 50 milioni di esemplari tra il 1850 e il 1930, riescono ancora oggi ad emozionare ed attrarre nuove generazioni. GTV è in grado di coniugare sempre tradizione e innovazione, ricerca continua di nuove forme e d’alto contenuto di design, sobrietà e versatilità d’uso.

 

La Tecnica

L’intuizione di Michael Thonet prese le mosse dall’osservazione del legno fresco che è più flessibile di quello secco: a partire da questa considerazione, Thonet e alcuni suoi contemporanei sperimentarono la piegatura di pacchetti di fogli di legno, immersi in colla bollente e poi essiccati dentro forme rigide.

Nel 1842 Michael Thonet giunse a brevettare il procedimento che lo rese noto in tutto il mondo: i listelli di legno (il faggio, di gran lunga il preferito per la sua fibra lunga, regolare e senza nodi) vengono torniti, immessi in autoclave perassorbire umidità, piegati a forza e fissati in forme metalliche, e infine essiccati; alla rifinitura dei pezzi seguiva il montaggio dell’impagliatura in “paglia di Vienna”, altro elemento che divenne caratterizzante per l’azienda.

Un vero e proprio processo industriale che si accompagnò alla progressiva eliminazione di ornamenti e incastri, a favore di una linea rigorosa e curata nella semplificazione degli elementi di giunzione.

Eleganza formale, solidità e leggerezza hanno determinato il successo dell’azienda che in pochi anni avviò siti produttivi in tutto il mondo. da

Privacy Policy
Cookie Policy

made with ❤ in Castell'Arquato, Italy by Emilia Agency | siti internet | grafica | comunicazione